Crea sito
 


Disse Gesù “...dopo l’Ariete i Pesci. E poi verrà l’Acquario. Allora l’uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte non esiste."  Da "Il Gesù proibito" di Mario Pincherle - IL QUINTO VANGELO
HOME   RITORNO DALL'ALDILA'   ARTICOLI   FOTO   TIMESTREAM   SUICIDIO   ALLAN KARDEC   VOCI DI M.BACCI   TABELLA   I MORTI DICONO   LIVELLI    DIO E MAMMONA

SPIRITO DI CONFUCIO
Perle di saggezza di questo filosofo cinese vissuto 2.500 anni fa
dove ammonisce e chiarisce alcuni aspetti dell'esistenza umana e dell'aldilà. Dalla sua vera voce una incredibile testimonianza sui mondi dell'aldilà, sui grandi esseri evoluti che stanno molto al di sopra delle città spirituali e un accenno indiretto agli "helper" coloro che aiutano spiriti malconci sofferenti.
CON AUDIO ORIGINALE

SPIRITO DI ALICE GREEN
"E' stato come essere sulla Terra, con le case qua e là, ma senza rumore e traffico. Gli edifici erano incantevoli"
Alice Green in spirito, ci racconta come è andata dall'altra parte, cosa successe quando morì e il suo stupore nel constatare che "nessuno mi vedeva". Il rimprovero al marito (deceduto molti anni prima) perché non era andato al suo funerale, lo stare nella stanza tra i parenti, ma invisibile ai presenti.

SPIRITO DI MR. OHLSON
"Non ho nessun rimpianto, sono molto felice e non tornerei sulla Terra nemmeno se mi offrissero tutto l'oro della Cina"
Mr. Ohlson ci racconta la sua esperienza nell'aldilà e di come sia felice in quel mondo tanto simile alla Terra ma completamente diverso per colori, amore, vita, felicità, etc. Infatti dice che la morte
"...è l'esperienza più bella che può capitare ad un essere umano" Una testimonianza da leggere.

SPIRITO DI SAM WOODS
"Sono morto nel mio letto di vecchiaia. Nel giro di pochi giorni ho tirato le cuoia. E' come andare a dormire. Tutti i tuoi vecchi amici li ritrovi intorno a te"
.
Altra importante testimonianza diretta dal mondo dell'aldilà tramite lo spirito si Sam Woods dove rassicura tutti che non bisogna avere paura della "morte" poichè essa è la nascita in un mondo più felice e meraviglioso di questa nostra Terra poiché lì non esiste denaro.

SPIRITO SIR OLIVER LODGE
"Per noi è come una nebbia. Vi è una terribile atmosfera intorno al vostro mondo....! Tutto il tempo della vostra esistenza la vivete come sull'orlo di un precipizio..." Lo spirito di Sir Oliver Lodge ci richiama al contesto malvagio in cui versa la Terra cone le sue guerre, omicidi, cattiverie, invidie, gelosie, egoismi. Lui dice che per loro è una grande difficoltà avvicinarsi a noi poichè il mondo è avvolto in nebbie malefiche.

SPIRITO REGINA VICTORIA
"Lavorate per fare la volontà di Dio, mentre siete ancora sulla Terra. Arriverà la fine, anche se può sembrare lontana, ma io sono sicura che arriverà. "
Stupenda testimonianza della regina VITTORIA (fu Regina del Regno Unito dal 20 giugno 1837). Dalla sua vera voce ammonimenti e rettifiche sul suo operato quando era sulla Terra.
CON AUDIO ORIGINALE



Nessun Dio con il dito accusatorio puntato su di te: TU SARAI IL GIUDICE PIU' SPIETATO E SEVERO DI TE STESSO!

"...l'aldila' non e' la Terra, con le sue falsità e le sue ipocrisie, i suoi uomini bigotti e le illusorie temporali vanità. I mondi spirituali non perdonano! Chiunque tu sia, se hai fatto azioni positive ti innalzerai; se hai commesso azioni malvagie affonderai in regioni brutte, dense e buie che non hai mai immaginato neppure nei tuoi peggiori incubi! Non ci sono altre vie, ne' altre strade!

PUOI FUGGIRE DA TUTTI, MA NON POTRAI MAI FUGGIRE DA TE STESSO!


Mario Palestro

Non so neppure io chi me lo fa fare a spiegarvi i mondi dell'aldilà che, una volta pubblicati, non sono più segreti e sono alla mercé di chiunque. Onestamente devo confessarvi che non nutro particolare stima per il genere umano, anzi, spesso provo ribrezzo, vedere l'umanità che si è ridotta a poco più che miserabili e meschini esseri che pensano solo al tornaconto personale e spesso a scapito altrui, ben sapendo io stesso che questa è un'arma a doppio taglio. Infatti pagherete fino all'ultimo centesimo estorto con l'inganno, fino all'ultimo capello strappato alle vostre vittime, fino all'ultima lacrima versata  a causa vostra, fino all'ultimo piacere goduto per soddisfare il vostro egoismo a spese degli altri. Ma forse faccio ciò soltanto per mero egoismo anch'io, forse spero che aiutandovi nella vostra evoluzione spirituale (con la gnosi, la conoscenza, vi evolvete) in questo modo metto delle pezze riparatorie alle mie colpe (tutti, chi più chi meno abbiamo delle colpe da espiare, solo chi è perfetto non ne ha). Tante volte mi chiedo del perché ho realizzato un sito (unico, in Italia) che spiega in modo esauriente come conviene comportarsi e perché. Trilioni di esseri languono nella sofferenza nei mondi spirituali, essi non hanno mai avuto la possibilità di leggere e informarsi sui mondi astrali, sulla vita dopo la morte, come state facendo voi. Ma ve lo confesso senza neanche troppo pudore, sono pochissime le persone che stimo e ammiro in questo mondo. Non sono tante. La maggior parte dell'umanità e interiorizzata su sé stessa, su come sfruttare al meglio gli altri, su come trarre il massimo vantaggio dalle opportunità che la vita offre. Certo, non è male pensare a sé stessi, ma solo se questa misura si applicasse in ugual modo anche agli altri, all'altruismo. potrei citarvi frasi dette da Gesù (Yeshua) tipo: "Non accumulatevi tesori sulla Terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore" - [Matteo 6,19] - Oppure l'undicesimo comandamento:-"Ama il tuo prossimo come ami te stesso" - Potrei citarvi migliaia e migliaia di frasi di questo tipo dette da Dio nella persona di Gesù, ma non voglio trasformare questo articolo in un trattato biblico e perciò, tranne alcune frasi davvero di vitale importanza (come quella citata sopra) non scriverò. Questa epoca sbandata dura da troppo tempo ed è ormai alla fine. No, non vi cito i Maya, il 2012, l'apocalisse o mandrake. Ma è nell'aria che siamo giunti al capolinea ed è tempo di restituire alla Terra ciò che le abbiamo rubato, che abbiamo depredato a man bassa, rovinando i cicli della natura e l'essere umano stesso. Molti fuori da questo pianeta ci stanno osservando. Non interferiscono, ma ci osservano. perché siamo come bambini con un bazooka in mano, pronti a premere il grilletto. Questo pianeta è troppo importante perché quattro imbecilli terrestri inconsapevoli di ciò che stanno facendo lo facciano esplodere in aria. Non lo permetteranno mai, né Dio lo permetterà mai! Ma la natura si, può ribellarsi ed in parte lo sta già facendo, può pretendere che gli restituiscano i cicli naturali, le foreste, i minerali, l'aria pulita, l'ozono e tutto ciò che irresponsabilmente abbiamo causato e compromesso con le nostre attività selvagge e distruttive. Io man mano che ho letto, studiato, appreso, verificato, confrontato e messo come in un mosaico logico i vari pezzi di conoscenza che apprendevo mi sono sempre più reso conto che con questo mondo io c'entro ben poco. Ma allora, perché sono qua? Certo, non sono solo, altri come me stanno qui in questo tempo e in questo luogo per le stesse mie ragioni: dare una mano all'uomo a comprendere ciò che da solo gli sarebbe difficile e complicato se non impossibile. Potrebbe sembrare una frase di "vanto", di "orgoglio", per sentirmi importante. No, né orgoglio, né vanto e nemmeno cerco "gloria" e importanza, personalmente vi confesso che non vedo l'ora di togliere il disturbo da questo luogo che quasi mi nausea, questo mondo è "pesante", banale, nebuloso, pieno zeppo di malizia e di sofferenza, e per vedere il dolore non è necessario andare in africa e vedere i pancioni pieni d'aria di quelle povere creature col faccino triste e pieno di mosche ma basta dare uno sguardo sotto casa vostra, nei sobborghi, nella gente di basso livello spirituale ed economico per constatare quanto squallore, quanta ignoranza spirituale esista in questo pianeta. Voi non avete neppure la più pallida idea di cosa voglia dire "bellezza", "armonia", "musica elevata", "infinito", "evoluzione interiore", "Amore" (quello vero e disinteressato), fondersi nell'altro che soffre, ...no, non potete saperlo, altre cose vi assillano la mente, cose più materiali e solide. Le passioni vi sconvolgono, l'invidia vi distrugge l'animo, il desiderio di possesso vi annega la mente e non vi fa distinguere più cosa è bene e cosa è male.La maggior parte dell'umanità confonde "Intelligenza" con "furbizia".

Intelligenza = CAPACITA' DI CONFRONTO [per l'idiota le cose sono uguali o simili] - nel nostro caso è fare il massimo bene per il massimo numero di soggetti, inclusi animali, vegetali, ambiente, spazio, etc.

* Furbizia = ABILITA' DI AGIRE TRAMITE ESPERIENZA e CONVENIENZA - [l'intelligente usa il suo punto di vista + esperienza, il furbo usa solo la sua esperienza] nel nostro caso è fare il massimo bene solo a sé stesso).

Si confonde il "Potere" con la "ricchezza"  (ma basterebbe una semplice meteorite, un sasso grande abbastanza che cade sul Pianeta e spacca il mondo in mille pezzi...e allora addio "potere"). E così, con questi dati falsi nel background mentale l'umanità prosegue nella sua corsa verso la sofferenza e l'autodistruzione. Se vi dicessi che la reale natura dell'Amore è "Ammirazione", pochi comprenderebbero. Quindi non tratterò cose di difficile interpretazione ma soltanto temi che, impegnandosi un poco e facendo qualche leggero sforzo di comprensione, siano alla portata di tutti.

Chiedo scusa se a qualcuno queste mie righe potranno sembrare dure e forti, ma è esattamente ciò che penso!
Mario Palestro - info@vitanellaldila.it  - 

* (I bambini apprendono presto ad usare la loro furbizia per "ricattare" i loro genitori e ottenere ciò che vogliono. Piangono, poi provano col broncio, poi cercano di far sentire in colpa i genitori oppure provano con il dimostrare un affetto esagerato. In realtà imparano molto presto ad usare l'arte della furbizia perché i bambini sono ottimi osservatori dei comportamenti umani specie dei genitori e di chi gli sta vicino. A scuola poi devono esserlo ancor di più se non vogliono essere travolti da altri bambini con personalità forti, dispotiche o prepotenti).


Chi sono? Già, una gran bella domanda per ciascuno di noi. E' difficile sapere chi si è veramente. Una volta lessi un grande scrittore di libri di fantascienza che affermò:- "Potresti stare anni e anni a parlare di te ad un altro e ancora non gli avresti detto nulla". E' vero! potremmo stare a parlare di noi per tanto tempo, ma avremmo detto poco o nulla. Perchè noi siamo esseri speciali, dei mondi a parte, degli universi a parte, ricchi di sfumature, con diversi punti di vista, ciascuno il suo. Quanti libri ho letto. Quanti! A malapena ne ricordo il contenuto, ma soltanto di quei libri che hanno stuzzicato in me un certo interesse, saggisti, guru, religioni, psicoanalisti, psicologi, oltre parecchie discipline mentali, metodi, meditazioni, etc. - Mentre di libri noiosi, scontati, statici, no! Quelli li ho rimossi dal mio background mentale perchè erano solo zavorra inutile. Questa mia lunga ricerca della verità mi ha permesso quindi, grazie a tante filosofie diverse, punti di vista differenti, di poter costruire una specie di mosaico dove, man mano che incasellavo i pezzettini di conoscenza, esso diventava sempre più chiaro, assumendo via via, contorni sempre più nitidi e...logici! Fin da bambino mi ha appassionato il grande mistero della morte. Possibile che finisca tutto con essa? Un tarlo, una domanda infinita senza risposte. La chiesa, le religioni, i guru, le sette, i profeti, gli eremiti...tutto questo mi sembrava una favoletta, storielle per tenere buoni gli animi focosi e ribelli. Nulla appagava la mia morbosa curiosità. Cos'è la morte? Perché comportarsi bene con gli altri? Cos'è davvero l'amore con la "A" maiuscola? E Gesù, Dio che si incarnò in un corpo terrestre oppure fu solo uno dei tanti profeti che l'umanità ha prodotto nei suoi millenni di storia? Oppure, per dirla come nel famoso brano musicale "Jesus Christ Superstar" :-[Could Mahomet move a mountain or was that just PR? ( "Maometto poteva muovere davvero le montagne o era tutta pubblicità?") - Noi siamo qui per uno scopo "primario" e strada facendo lo dimentichiamo. La maggior parte dell'umanità si dedica ad accumulare cose inutili e  vane, e persegue l'obbiettivo di sentirsi "potente" quando si raggiunge uno status sociale importante.  Ma l'unica persona davvero importante e speciale, è Dio. Noi siamo solo delle vaghe scintille da lui emesse, null'altro. Possiamo rendere la nostra esistenza eterna piacevole o infernale. Sta a noi decidere poiché Dio, il "SuperUomo", ci ha donato il libero arbitrio di scegliere. Vuoi l'inferno? Dedicati a cose spiacevoli e a danno del tuo prossimo (e indirettamente, anche a tuo danno)!  Vuoi il paradiso?  Sii altruista, scegli sempre nelle tue azioni di fare "MASSIMO BENE PER IL MASSIMO NUMERO DI SOGGETTI, TE INCLUSO!" (sono inclusi anche gli animali, l'ambiente, il tuo gruppo, l'umanità intera senza distinzione di razza, credo o colore della pelle). Non è difficile, è facile e ti fa stare bene. Io, amico lettore, posso solo indicarti qualche via, ma chi deve decidere sei solo tu. L'EVOLUZIONE SPIRITUALE E' UN PERCORSO INDIVIDUALE e nessuno può sostituirsi a nessun altro. Ecco perchè Dio ci ha dato il libero arbitrio. Per poter fare delle scelte. Infatti "dopo", quando passerai dall'altra parte, non ci sarà nessun Dio terribile e vendicativo a chiederti conto di ciò che hai fatto della tua vita, ma sarai TE STESSO a punirti o elevarti, a seconda di come hai agito. E sappi che lì, non ci sono trucchi e inganni. L'ALDILA' NON E' LA TERRA, con le sue falsità e ipocrisie, con i suoi uomini bigotti e le sue illusorie e temporali vanità. I MONDI SPIRITUALI NON PERDONANO! Chiunque tu sia, se hai fatto azioni positive ti innalzerai. All'inverso, se hai commesso azioni negative affonderai in regioni brutte, dense e buie che non hai mai immaginato neppure nei tuoi peggiori incubi! NON CI SONO ALTRE VIE, NE' ALTRE STRADE! Non esiste una via di mezzo, una strada franca da percorrere nonostante le azioni dubbie che si sono commesse durante la vita. NON POTRAI BARARE CON TE STESSO!  Quel che è stato è stato e ciò è stato fatto è stato fatto. Né una virgola, né un puntino verrà celato o nascosto. Sappilo, amico!  TU SARAI IL GIUDICE PIU' SPIETATO E SEVERO DI TE STESSO! Gesù (Yeshua) Disse: " Non c'è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto" [Luca 12,2] - Ma soprattutto ammonì: “Non accumulatevi tesori sulla Terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore" - [Dal Vangelo secondo Matteo 6,19-23] - La gente di tutte le epoche, compresa la nostra, è assetata di denaro, potere, lussi e privilegi. Ma non serve a nulla, perché alla fine della vita fisica in questo pianeta, ne inizia un'altra ben più piena e appagante, più reale e viva, dove la condizione individuale di ciascuno di noi non sarà data dai possedimenti che si aveva sulla Terra, piuttosto dalle azioni positive e altruistiche fatte e dal bene spirituale realizzato. Il più ricco dei ricchi qui sulla Terra, magari si troverà poi in una regione inferiore dell'aldilà, ..."dove sarà pianto e stridore di denti " (video)  [Mt, 13,41-42], mentre il più umile degli umili certamente sarà innalzato ad essere un signore e ministro in una delle migliaia di città spirituali sparse nell'universo astrale di 3° livello (o terza sfera). Quindi la domanda che ognuno di noi deve seriamente porsi è: "Sto facendo il bene o il male del mio prossimo?" - perché ogni male causato agli altri (e anche a sé stessi nel caso di suicidio volontario) sarà pagato a caro prezzo. Ecco perché Gesù esorta a "costruire tesori in cielo", perché saranno quelle buone azioni verso gli altri, la natura, gli animali, l'ambiente, che determineranno la nostra evoluzione spirituale e quindi la condizione in cui ci ritroveremo una volta spogliati dal corpo fisico. Molti credenti pensano, che dopo morti ci si ritrovi faccia a faccia con Dio. Ma è un'idea errata. Dio c'è, ma prima che si possa essere al suo cospetto ne dovremo mangiare di polvere. Un individuo non si presenterebbe mai dal suo Re sporco e in canottiera, ma piuttosto lindo, pulito e profumato. Le azioni cattive e malvagie sporcano; le azioni positive ripuliscono e profumano. A noi la scelta! In fondo, Dio ci ha regalato il "libero arbitrio". Sta a noi utilizzarlo per il bene o per il male. In ogni caso, saremo soltanto noi i responsabili delle nostre azioni e del nostro destino. Ognuno verrà pagato con la "moneta" che gli compete. hai vissuto nel male? Riceverai il male! Hai vissuto nel bene? Riceverai il bene! Hai vissuto egoisticamente? Riceverai egoismo! Hai vissuto nell'Amore? Riceverai Amore!
Si può fuggire da tutto e da tutti, ma non si può fuggire da se stessi!
[LEGGI IL MIO ARTICOLO "LA MOTIVAZIONE"]



Footer

All rights reserved - © copyrigh Mario Palestro - mapale@email.it