Crea sito
 


Disse Gesù “...dopo l’Ariete i Pesci. E poi verrà l’Acquario. Allora l’uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte non esiste."  Da "Il Gesù proibito" di Mario Pincherle - IL QUINTO VANGELO
HOME   RITORNO DALL'ALDILA'   ARTICOLI   FOTO   TIMESTREAM   SUICIDIO   ALLAN KARDEC   VOCI DI M.BACCI   TABELLA   I MORTI DICONO   LIVELLI    DIO E MAMMONA

SPIRITO DI CONFUCIO
Perle di saggezza di questo filosofo cinese vissuto 2.500 anni fa
dove ammonisce e chiarisce alcuni aspetti dell'esistenza umana e dell'aldilà. Dalla sua vera voce una incredibile testimonianza sui mondi dell'aldilà, sui grandi esseri evoluti che stanno molto al di sopra delle città spirituali e un accenno indiretto agli "helper" coloro che aiutano spiriti malconci sofferenti.
CON AUDIO ORIGINALE

SPIRITO DI ALICE GREEN
"E' stato come essere sulla Terra, con le case qua e là, ma senza rumore e traffico. Gli edifici erano incantevoli"
Alice Green in spirito, ci racconta come è andata dall'altra parte, cosa successe quando morì e il suo stupore nel constatare che "nessuno mi vedeva". Il rimprovero al marito (deceduto molti anni prima) perché non era andato al suo funerale, lo stare nella stanza tra i parenti, ma invisibile ai presenti.

SPIRITO DI MR. OHLSON
"Non ho nessun rimpianto, sono molto felice e non tornerei sulla Terra nemmeno se mi offrissero tutto l'oro della Cina"
Mr. Ohlson ci racconta la sua esperienza nell'aldilà e di come sia felice in quel mondo tanto simile alla Terra ma completamente diverso per colori, amore, vita, felicità, etc. Infatti dice che la morte
"...è l'esperienza più bella che può capitare ad un essere umano" Una testimonianza da leggere.

SPIRITO DI SAM WOODS
"Sono morto nel mio letto di vecchiaia. Nel giro di pochi giorni ho tirato le cuoia. E' come andare a dormire. Tutti i tuoi vecchi amici li ritrovi intorno a te"
.
Altra importante testimonianza diretta dal mondo dell'aldilà tramite lo spirito si Sam Woods dove rassicura tutti che non bisogna avere paura della "morte" poichè essa è la nascita in un mondo più felice e meraviglioso di questa nostra Terra poiché lì non esiste denaro.

SPIRITO SIR OLIVER LODGE
"Per noi è come una nebbia. Vi è una terribile atmosfera intorno al vostro mondo....! Tutto il tempo della vostra esistenza la vivete come sull'orlo di un precipizio..." Lo spirito di Sir Oliver Lodge ci richiama al contesto malvagio in cui versa la Terra cone le sue guerre, omicidi, cattiverie, invidie, gelosie, egoismi. Lui dice che per loro è una grande difficoltà avvicinarsi a noi poichè il mondo è avvolto in nebbie malefiche.

SPIRITO REGINA VICTORIA
"Lavorate per fare la volontà di Dio, mentre siete ancora sulla Terra. Arriverà la fine, anche se può sembrare lontana, ma io sono sicura che arriverà. "
Stupenda testimonianza della regina VITTORIA (fu Regina del Regno Unito dal 20 giugno 1837). Dalla sua vera voce ammonimenti e rettifiche sul suo operato quando era sulla Terra.
CON AUDIO ORIGINALE



Mario Palestro
"LA VITA NON FINISCE CON LA MORTE FISICA" !
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" [Dante Alighieri]

"...Vedete, bisogna afferrare bene questo assioma spirituale; la Terra e tutti i mondi abitati sparsi nell'universo fisico, contengono esseri con diversi livelli etici e spirituali. Qui è possibile! Si può convivere buoni e cattivi, malvagi e generosi, egoisti e altruisti.
Nei mondi spirituali no! Questa mescolanza di valori etici e morali non è possibile..."

Articolo di Mario Palestro - questo articolo può essere divulgato su qualsiasi sito da chiunque a patto che se ne citi la fonte e l'autore

"NELLA CASA DEL PADRE MIO CI SONO MOLTE DIMORE"  [ Giovanni 14,1-14 ]

CELESTIALE - (ESISTERE SENZA BISOGNO DI CORPI - ESSERE SE' STESSI AL 100% - VITA CREATIVA E CAUSATIVA - SANTI - DIO)
CAUSALE E MENTALE - (REALTA' CREATA DA SE' - LIVELLO EVOLUTIVO - PERSONE SPIRITUALI MOLTO EVOLUTE)
ALTO ASTRALE(CITTA' SPIRITUALI 3° LIVELLO - OTTIMO LIVELLO DI VITA - PERSONE MORALMENTE SANE E ALTRUISTE -  ESISTONO CASE, STRADE, PIAZZE, FONTANE, ARREDAMENTI, CAMPAGNE, BIBLIOTECHE, TEATRI, SALE, BAMBINI CHE GIOCANO, ETC - ETA' MEDIA DELLE PERSONE SPIRITUALI 25/30 ANNI E SI RIMANE SEMPRE A QUELLA ETA')
MEDIO ASTRALE - (PURGATORIO - ESPIAZIONE DI COLPE GRAVI - LIVELLO DI APPRENDIMENTO PER L'EVOLUZIONE PERSONALE SPIRITUALE - INIZIO DI APPRENDIMENTO DEI MONDI SPIRITUALI AL COSTO DI ENORMI SOFFERENZE E PRIVAZIONI)

BASSO ASTRALE -  (INFERNO - ESPIAZIONE DI COLPE PESANTI E MOLTO GRAVI - PERSONE CATTIVE, MALVAGIE E TRAVISATE. NON SANNO DI ESSERE MORTI - PERSONE DEDITE A PASSIONI FORTI, DROGHE, ALCOOL - NECESSITA' DISPERATA DI TORNARE SULLA TERRA - CONFUSIONE MENTALE TOTALE E DISORIENTAMENTO SUL LUOGO IN CUI CI SI TROVA - IGNORANZA TOTALE DEI MONDI SPIRITUALI)

PIANETA TERRA - (MESCOLANZA DI INDIVIDUI CON DIVERSI LIVELLI DI ETICA E MORALE - TUTTI SULLO STESSO PIANO)
I mondi dello spirito secondo G. Meek 1 «Il vostro cuore non sia turbato; credete in Dio e credete anche in me. 2 Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, ve lo avrei detto; io vado a prepararvi un posto. 3 E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi. 4 Voi sapete dove io vado e conoscete anche la via». [ Giovanni 14,1-14 - ED. NUOVA DIODATI]

La vita continua dopo la morte fisica. E' un dato di fatto confermato da tonnellate di letteratura spiritistica pervenutaci dagli spiriti stessi. Il fatto che queste informazioni vengano tenute nascoste a livello mondiale è solo un fatto di politica massonica. La morte fa paura. La paura rende docili e obbedienti. Chi è docile e obbediente è più facilmente manipolabile. Chi è manipolabile si affida più facilmente a decisioni altrui. E così, ecco creata la trappola psicologica per la gran massa della popolazione mondiale. La scienza poi ci mette il carico da novanta; dice che tutto ciò che non si può ripetere e misurare , semplicemente non esiste. Allora io rispondo alla scienza di misurarmi e ripetermi il Big Bang! No, non possono né misurarlo e nemmeno ripeterlo. E' stata una singolarità unica! Quindi, stando a ciò che afferma il metodo galileiano la cosa semplicemente non dovrebbero esistere, né l'universo aver avuto mai luogo. La scienza si contraddice già da questa piccola e banale osservazione. Ma le cose stanno diversamente da come se li immagina la scienza odierna. I mondi spirituali, l'aldilà, loro non potranno mai misurarlo poiché risponde a leggi completamente diverse da quelle che conosciamo su questo piano fisico "rozzo e grossolano" (come ci tengono a precisare le entità spirituali). La luce esistente su questi mondi spirituali, benché illuminati da stelle simili al nostro sole, non sono fotoni riflessi come nel nostro piano esistenziale terrestre. Questi mondi brillano di luce propria, come i corpi delle entità spirituali, come tutto ciò che esiste in quei luoghi luminosi. Stiamo parlando del 3° livello esistenziale (o terza sfera) . Più in basso vi sono i livelli inferiori, le regioni spirituali inferiori "buie", "oscure", "lugubri", piene zeppe di sofferenza e tanto dolore. Queste basse zone dello spirito sono infatti abitate da chi in vita fu malvagio e commise azioni brutte, cattive e disgustose soprattutto e principalmente a danno del proprio prossimo, ma anche a danno della natura, degli animali e del proprio ambiente. I loro corpi (come il loro mondo inferiore) non brillano né di luce propria e nemmeno vengono illuminati da qualsivoglia stella.  I loro corpi sono spenti, scuri, bui, sono sagome nere, nei casi estremi anche deformi e brutti da vedere. Costoro in vita possono essere stati anche personaggi famosi, ricchi economicamente in qualunque epoca, serviti e riveriti dai propri simili, idolatrati, personaggi potenti. Ma lì, in quelle lande spente, buie e miserabili pagano il loro debito, il loro egoismo, la loro malvagità, le loro bassezze e tutte le nefandezze che hanno commesso. Quante persone potrebbero essere salvate divulgando queste informazioni. Chissà quanti rinuncerebbero a comportamenti dannosi e si rimetterebbero immediatamente sui giusti binari spirituali. "NOI SIAMO QUI PER FARE LA VOLONTA' DI DIO, NON LA NOSTRA!" Meglio cacciarselo bene in mente questo concetto se si ha a cuore il proprio futuro spirituale e la propria vita nell'aldilà. Sappiate che tutte le bassezze e le infamità che ogni individuo commette le pagherà personalmente a carissimo prezzo, al costo di sofferenze inaudite e tutto questo non è una semplice fiaba, ma la cruda realtà in cui siamo immersi. E' la vita stessa, l'assioma stesso dell'esistenza e non è un gioco o una opinione su cui si può essere o meno d'accordo. Nelle sfere del terzo livello dei mondi spirituali la vita invece è abbastanza piacevole e piena di realtà, molto più della nostra, con tanto di corpo (perispirito - corpo degli spiriti leggero ed etereo ma solido e robusto per costituzione come il nostro), piaceri, desideri, passioni, creazioni, modelli di vita, istruzione, musica elevata, scuole, case, piazze, strade, palazzi meravigliosi marmorei simili a madreperla, campagne, vegetazione, giochi, parchi, boschi, mezzi per spostarsi (a energia elettro-gravitazionale, ma solo fino al 3° livello - dal 4° in su ci si sposta con atto di volontà), acqua (sia da bere, sia curativa ricca di "fluido magnetico", unico rimedio universale per curare il perispirito delle entità in difficoltà). Però in questi luoghi piacevoli e ricchi di realtà e vita positiva vi giungono soltanto le persone cosiddette "normali", moralmente sane ed elevate, che non hanno commesso azioni troppe  dannose a carico del proprio prossimo (volontariamente), mentre invece i malvagi vanno nella loro destinazione naturale dei mondi inferiori spirituali, dove li attende una lunga vita di dolore, pianto, paura e sofferenza, le stesse che loro hanno inflitto agli altri "...dove sarà pianto e stridore di denti " [Mt, 13,41-42]. Ovviamente non è una condizione eterna in quanto anche coloro che hanno commesso le azioni più infami e atroci possono elevarsi spiritualmente, con la comprensione reale del bene e del male. Conoscere il bene equivale a farlo! Ma finché costoro perseguono verso la distruzione, le azioni malvagie, le bassezze verso il prossimo e l'egoismo, per loro non c'è nessuna salvezza. Resteranno in quei luoghi fetidi, oscuri, malvagi e disgustosi finché non comprenderanno e lo sentiranno dentro come loro stile di vita, il concetto di bene e male. Una volta che acquisiscono questa condizione positiva dello spirito, allora potranno elevarsi e abbandonare da sé stessi quelle regioni malvagie e avviarsi verso sfere più solari e piacevoli che ritroviamo nel terzo livello dove abitano entità (persone) con valori morali ed etici elevati. E badate bene che nessuno potrà barare con sé stesso. O si comprende bene il concetto di altruismo per davvero e lo si percepisce come proprio oppure si resterà in quelle fogne spirituali ad aeternam. Vedete, bisogna afferrare bene questo assioma spirituale; la Terra e tutti i mondi abitati sparsi nell'universo fisico, contengono esseri con diversi livelli etici e spirituali. Qui è possibile! Si può convivere buoni e cattivi, malvagi e generosi, egoisti e altruisti. Nei mondi spirituali no! Questa mescolanza di valori etici e morali non è possibile (è un fattore di livelli vibrazionali troppo lungo qui da spiegare e questo articolo non contempla la spiegazione di tale proprietà dello spirito, ma ne riparleremo più in là). Quindi ogni individuo, una volta abbandonato il mondo di provenienza con la morte fisica, si dirige verso quei luoghi che sono a lui più consoni: i malvagi con i malvagi, i generosi con i generosi, gli altruisti con gli altruisti, gli assassini con gli assassini, ecc! Questo non deve sfuggire alla vostra attenzione perché potete impostare il vostro stile di vita in meglio e in positivo. Non importa se fino a qualche secondo fa eravate imbroglioni, impostori, assassini....cominciate adesso ad evolvervi e le colpe che dovrete espiare per le vostre azioni malvagie saranno in futuro più lievi e sopportabili, soprattutto decidete ADESSO di non fare più azioni malvagie contro il prossimo. Dedicatevi agli altri, a chi soffre, a chi ha bisogno di assistenza. Questo vi laverà gran parte del debito che avete sulla coscienza e vi riscatterà come persona, come individuo e come spirito. Noi non siamo un ammasso di carne; siamo spiriti dentro un corpo di carne. Il corpo non è tanto importante, lo spirito è invece tutto ciò che siamo. Siamo spiriti, non corpi. La perdita del corpo biologico conosciuta come "morte fisica" non deve spaventarvi più di quanto vi spaventerebbe perdere la vostra automobile. Voi siete l'autista e siete eterni e potete elevarvi ad altezze per voi adesso impensabili, sempre più in alto, all'infinito. Questo vuole Dio da noi. "Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" [Dante Alighieri]

Footer

All rights reserved - © copyrigh Mario Palestro - mapale@email.it